lunedì 16 giugno 2014

CENTRO HARDANGHER E PORTAGHI

 Finalmente finito questo nuovo centro,eseguito con una procedura diversa, ho dovuto dimenticare come avevo imparato questa tecnica e ricominciare, è il risultato di un corso con la maestra Maria Pia Gaiart, persona deliziosa e competente.
 E poi finalmente dopo tanto tempo sono riuscita ad avere anch'io un portaghi degno di questo nome.




2 commenti:

Angela ha detto...

hai le mani fatate, che belle creazioni, il porta aghi è stupendo!

Cristina ha detto...

Ciao Patrizia! Il centro è stupendo, ho provato tempo fa con l'Hardangher, ma lo trovo difficilissimo! Sei stata davvero brava, tra l'altro hai usato una tecnica diversa da quella che conoscevi, quindi difficoltà allo stato puro! Per il porta aghi non ci sono parole: il punto croce è così delicato, delizioso, affascinante, entusiasmante...!!! Si capisce che adoro il punto croce??? Bacioni!